Analisi dei rapporti di indebitamento di Walmart (WMT)

I rapporti di indebitamento aiutano gli investitori ad analizzare la capacità di un'azienda di pagare il capitale e gli interessi sul debito residuo.Rivelano come un'azienda finanzia i suoi acquisti di asset e la sua capacità di resistere alle turbolenze economiche.I rapporti di indebitamento indicano anche se l'azienda sta utilizzando il debito in modo responsabile per far crescere la propria attività o se fa troppo affidamento sul debito per soddisfare gli obblighi fondamentali.Quest'ultimo potrebbe implicare che ci sono problemi incombenti nel prossimo futuro.

Alcuni rapporti di indebitamento dovrebbero essere confrontati con i parametri di riferimento, mentre altri sono più soggettivi e sono migliori rispetto ai rapporti dei concorrenti del settore e del mercato più ampio.Per un rivenditore a grande capitalizzazione come Walmart (WMT), i rapporti di indebitamento più affidabili da valutare sono il rapporto debito/equità, il rapporto di copertura degli interessi e il rapporto flusso di cassa/debito.

Da asporto chiave

  • Gli investitori utilizzano i rapporti di indebitamento per analizzare come un'azienda finanzia gli acquisti di asset e la capacità dell'azienda di pagare il debito in sospeso.
  • Tre rapporti di indebitamento comunemente usati per valutare un'azienda sono il rapporto debito/equity, il rapporto di copertura degli interessi e il rapporto flusso di cassa/debito.
  • Un elevato rapporto debito/equità indica che una società fa affidamento sul debito anziché sul capitale proprio per finanziare gli acquisti di asset.
  • Al 31 luglio 2022, il rapporto debito/patrimonio netto di Walmart era 1,89, una cifra che indicava che la società stava utilizzando più debito che capitale proprio per finanziare gli acquisti di asset.

Rapporto debito/patrimonio netto

Il rapporto Debt to Equity (D/E) confronta la percentuale delle attività di una società finanziate dal debito rispetto al patrimonio netto, calcolata come passività totali divisa per il patrimonio netto totale.Un elevato rapporto D/E suggerisce che una società è più indebitata e fa affidamento sul debito per finanziare gli acquisti di attività.Sebbene l'utilizzo della leva finanziaria non sia una cosa intrinsecamente negativa, l'utilizzo di una leva finanziaria eccessiva può mettere un'azienda in una posizione precaria.

Il rapporto D/E di Walmart per il terzo trimestre al 31 luglio 2022 era 1,89.Questa è una cifra sana che è rimasta notevolmente stabile negli ultimi dieci anni.Indica che la società sta utilizzando più debito che capitale proprio per finanziare l'acquisto di asset, ma le sue pratiche di gestione del debito non hanno vacillato per diversi anni e la società si è astenuta dall'utilizzare il debito in eccesso anche durante un periodo economicamente turbolento.

Rispetto al suo principale concorrente, Walmart ha un rapporto D/E più basso, dove il rapporto di Target era 3,95, per il suo trimestre fiscale terminato il 31 luglio 2022.

Rapporto di copertura degli interessi

Il rapporto di copertura degli interessi misura quante volte un'azienda può pagare gli interessi sul suo debito residuo con i suoi guadagni correnti.Viene calcolato come l'utile prima degli interessi e delle tasse (EBIT) diviso per gli interessi passivi.

Un rapporto elevato significa che non è probabile che una società non adempia alle obbligazioni di debito nel prossimo futuro.La maggior parte degli analisti concorda che il rapporto di copertura degli interessi accettabile più basso in assoluto è 1,5, sebbene gli investitori value preferiscano le società con un numero significativamente più alto.

Il rapporto di copertura degli interessi di Walmart era 11,95 per il secondo trimestre fiscale del 2022.Per Target, il rapporto di copertura degli interessi era 5,54.

Per il primo trimestre del 2022, il rapporto di copertura degli interessi di Walmart era 7,8.Nel frattempo, il target era 11,15 per lo stesso periodo.Nel complesso, Walmart ha più EBIT per l'anno fiscale per coprire le spese per interessi.

Rapporto flusso di cassa/debito

Il rapporto flusso di cassa/debito, calcolato come flusso di cassa dalle operazioni diviso per il debito totale, misura la percentuale del debito totale di un'azienda che può pagare con il suo flusso di cassa corrente.Questa è una metrica efficace da considerare insieme al rapporto di copertura degli interessi perché include solo i guadagni che si sono effettivamente materializzati in contanti.

Questa misura è calcolata al meglio utilizzando i dati dell'intero anno.Pertanto, nell'anno fiscale 2021 (terminato il 31 gennaio 2021) il rapporto flusso di cassa/debito di Walmart era 0,69, il che significa che il suo flusso di cassa corrente annuale dalle operazioni potrebbe pagare il 69% del suo debito.Sarà importante osservare questa tendenza in futuro come indicatore dell'impegno dell'azienda per una gestione responsabile del debito.L'obiettivo aveva un rapporto flusso di cassa/debito di 0,64 per l'anno fiscale 2020 (terminato il 29 gennaio 2021).