Puoi bypassare la successione con i CD?

I certificati di deposito (CD) sono un modo a basso rischio per mettere da parte del denaro a breve termine e ottenere un rendimento modesto.Quando estrai un CD standard, la tua banca o istituto di credito garantisce che ti pagheranno un ritorno fisso sui tuoi soldi.In cambio, accetti di lasciare i tuoi soldi, intatti, sul conto.

Poiché i CD sono un investimento a basso rischio e limitato nel tempo, sono popolari tra gli anziani e spesso fanno parte di accordi di eredità.Quando il proprietario di un CD muore, può essere ereditato in uno dei tre modi seguenti: se un CD è un conto cointestato, viene nominato un beneficiario o può essere ereditato tramite successione.Se il proprietario vuole che qualcuno eredi direttamente, un conto cointestato o nominare un beneficiario sono i metodi migliori per farlo.

Ciò significa che è possibile utilizzare un CD per trasferire denaro senza passare per successione.Tuttavia, anche altri account ti consentono di farlo.In questo articolo spiegheremo cosa devi sapere.

Da asporto chiave

  • I certificati di deposito (CD) sono trattati come altre forme di proprietà durante il processo di eredità.
  • Proprio come con altri tipi di account, puoi detenere un CD come conto cointestato con il tuo coniuge o nominare un beneficiario del pagamento in caso di morte (POD).In questo caso, il denaro nel tuo CD passa al comproprietario o al tuo beneficiario designato senza passare per successione.
  • Se possiedi un CD da solo e non ci sono beneficiari POD, normalmente dovrà passare attraverso la successione.
  • Sebbene tu possa utilizzare un CD per evitare il processo di successione, detenendo l'account congiuntamente o nominando un beneficiario POD, molti altri tipi di account ti consentono di fare lo stesso.I CD non hanno alcun vantaggio speciale (oltre, diciamo, un conto di risparmio) quando si tratta di evitare la successione.

In che modo la successione influisce sui conti di risparmio

I certificati di deposito (CD) sono trattati come qualsiasi altro conto quando si tratta del processo di eredità.Sebbene la successione sia spesso usata per decidere chi erediterà particolari beni dopo la morte di qualcuno, è importante riconoscere che ci sono altri modi per trasferire i conti e che questi possono essere molto più semplici ed economici della successione.

Esistono tre modi comuni per ereditare la proprietà e solo uno di questi riguarda la successione:

  1. Alcuni beni sono di proprietà congiunta e questo passa direttamente al comproprietario senza il coinvolgimento dei tribunali di successione.Ciò si applica ai conti cointestati (compresi i CD congiunti) e agli immobili di proprietà congiunta.
  2. La seconda categoria è la proprietà contrattuale.Ciò include l'assicurazione sulla vita, i conti pensionistici e tutti i conti non pensionistici che hanno beneficiari designati in caso di morte.Queste designazioni prevalgono su qualsiasi testamento e passano anche al di fuori dell'omologazione direttamente al beneficiario nominato.Questi conti sono spesso designati come pagabili in caso di morte (POD) o trasferimento in caso di morte (TOD) ed è possibile aggiungere questa designazione al proprio conto CD.
  3. La terza categoria è tutto il resto.Tutte le proprietà non coperte sopra dovranno generalmente passare per successione.

Queste procedure si applicano a tutti i tipi di conti e proprietà, inclusi i CD.Ciò significa che puoi utilizzare un CD per evitare di dover mettere i tuoi beni in successione, ma puoi fare lo stesso con la maggior parte dei tipi di account.In altre parole, non c'è niente di speciale nei CD quando si tratta di evitare il processo di successione.

In genere vale la pena nominare un beneficiario pagabile in caso di morte per i tuoi conti CD.Ciò consentirà ai tuoi eredi di ereditare direttamente il CD, piuttosto che passare attraverso il lungo e costoso processo di successione.

Evitare la successione per i tuoi CD

Se vuoi evitare la successione per i soldi che detieni nel tuo CD, ci sono due opzioni a tua disposizione: puoi aggiungere un beneficiario con pagamento in caso di morte (POD) al tuo account o tenerlo come conto cointestato.

Possedere un CD come conto cointestato

I CD possono essere detenuti come conti cointestati, ma le regole sui conti bancari cointestati variano molto a seconda dello stato.In alcuni stati, se un titolare di un conto cointestato muore, l'altro titolare ottiene automaticamente la piena proprietà del conto.Se si eredita un CD in questo modo, il CD in genere continuerà a funzionare come prima.Una volta raggiunta la scadenza, puoi chiuderla e prelevare i fondi.

In altri stati, i conti congiunti funzionano in modo diverso.In alcuni casi, se il comproprietario di un conto bancario muore, i fondi saranno divisi tra il proprietario superstite e l'eredità del defunto.In questo caso, la banca normalmente chiuderà il CD, forse rinunciando alla penale di prelievo anticipato, forse no, e distribuirà i fondi come indicato.

Indipendentemente dal modo in cui il tuo stato o la tua banca tratta i conti CD congiunti, tuttavia, non dovrà passare per successione se li detieni in questo modo.

Aggiunta di un beneficiario POD

Alcuni conti CD consentono al proprietario di nominare un beneficiario di pagamento in caso di morte (POD).Questa è una persona che erediterà automaticamente i fondi in un CD se il proprietario del conto muore.Alcune banche interromperanno un CD quando il proprietario del conto muore e consentiranno al beneficiario del POD l'accesso immediato a questi fondi.Altre istituzioni li faranno aspettare fino a quando il CD non raggiunge la maturità.In entrambi i casi, però, il CD non dovrà passare per successione.

Posso ereditare un CD?

Sì.I CD vengono trattati proprio come i normali conti bancari quando si tratta di procedure di successione.Se sei il comproprietario di un CD, generalmente otterrai automaticamente la piena proprietà dell'account.

I CD devono passare attraverso Probate?

Dipende.Se un CD è detenuto congiuntamente o se ha un beneficiario di pagamento in caso di morte (POD), normalmente passerà direttamente al comproprietario o all'erede nominato.In caso contrario, i CD passeranno attraverso il processo di successione proprio come qualsiasi altra risorsa.

Posso usare un CD per evitare la successione?

Puoi, tenendo il conto in comune o nominando un beneficiario POD.Molti conti bancari ti consentono di fare entrambe le cose.In questo senso, c'è poca differenza tra un CD e un normale conto di risparmio: un CD non ha particolari vantaggi quando si tratta di evitare il processo di successione.

La linea di fondo

I certificati di deposito (CD) sono trattati come altre forme di proprietà durante il processo di eredità.Proprio come con altri tipi di account, puoi detenere un CD come conto cointestato con il tuo coniuge o nominare un beneficiario del pagamento in caso di morte (POD).In questo caso, il denaro nel tuo CD passa al comproprietario o al tuo beneficiario designato senza passare per successione.Se possiedi un CD da solo e non ci sono beneficiari POD, normalmente dovrà passare attraverso la successione.

Sebbene tu possa utilizzare un CD per evitare il processo di successione, detenendo l'account congiuntamente o nominando un beneficiario POD, molti altri tipi di account ti consentono di fare lo stesso.I CD non hanno alcun vantaggio speciale (oltre, diciamo, un conto di risparmio) quando si tratta di evitare la successione.