CD e conti correnti: quale aprire?

Quando si tratta di gestire i propri soldi, tenere sempre grandi quantità di denaro con sé non è generalmente considerato saggio.La maggior parte delle famiglie americane (circa il 95%) ha almeno una persona con un conto corrente o di risparmio, secondo la Federal Deposit Insurance Corporation (FDIC).

Sebbene siano solo due scelte in un elenco di possibili tipi di conto offerti dalla maggior parte delle istituzioni finanziarie, i conti correnti e i certificati di deposito (CD) sono buoni posti per conservare i fondi, sebbene ognuno abbia le proprie stranezze.Comprendendo queste differenze, puoi decidere più facilmente quale è giusto per te.

Da asporto chiave

  • Un CD matura interessi nel tempo con l'aspettativa che i fondi depositati rimarranno intatti per mesi o anni alla volta.
  • I conti correnti sono liquidi: consentono depositi e prelievi più frequenti rispetto ad altri conti, come conti di risparmio e del mercato monetario.
  • La FDIC e il National Credit Union Share Insurance Fund (NCUSIF) assicurano fino a $ 250.000 per entrambi i tipi di conto.

Come funziona un certificato di deposito (CD).

Un certificato di deposito (CD) è un conto di deposito vincolato fruttifero che offre un premio a tasso di interesse fisso in cambio del fatto che il cliente accetta di lasciare il denaro intatto in modo che possa maturare per un determinato periodo di tempo.Pensa a un CD come a un'istanza della banca che prende in prestito denaro dai suoi clienti; in qualità di mutuatario, la banca paga il proprio cliente sotto forma di regolari pagamenti di interessi.

Sebbene quasi tutte le banche e le cooperative di credito del paese offrano CD ai propri clienti, i termini relativi a ciascun conto sono a discrezione della banca.Ciò include quanto durerà il termine e quanto più alto sarà il tasso di interesse associato rispetto agli altri prodotti.

Importante

Conti correnti e CD sono entrambi supportati da FDIC e NCUA per un massimo di $ 250.000.

I vantaggi di un CD

  • Matura interessi nel tempo: generare interessi nel tempo è un modo semplice per ricevere un reddito passivo.Poiché l'idea principale è quella di lasciare intatto il denaro in un CD, le banche e le cooperative di credito offrono tassi di interesse più elevati per periodi più lunghi.I tassi di interesse del CD possono essere fino a diverse volte la media nazionale, se riesci a impegnare i tuoi soldi abbastanza a lungo.Secondo la FDIC, il tasso medio nazionale può arrivare fino allo 0,39% per un CD di cinque anni.Al contrario, Goldman Sachs Marcus ha CD online quinquennali con un rendimento percentuale annuo del 2,55% (APY).
  • Tassi di interesse fissi: una volta creato un CD, riceve un tasso di interesse fisso.Indipendentemente da quanto accade durante la durata del conto, la banca non può aumentare o diminuire il tasso in nessun momento.Sebbene ciò significhi che un account non vedrà mai guadagni ridotti a causa di tassi di interesse ridotti, non vedrà rendimenti maggiori se i tassi di interesse aumentano.Sono disponibili CD a tasso variabile ma hanno i propri rischi.Tuttavia, sapere esattamente quanti interessi accumulerà il tuo account ti dà un'idea di quanto riceverai una volta che l'account sarà maturo.
  • Aiuta a prepararsi per le spese future: i CD sono ottimi per la pianificazione a lungo termine, come risparmiare per un'auto nuova o un acconto per una casa.Mettendo da parte dei soldi per un paio d'anni, puoi assicurarti di non attingere a quei fondi per altre spese, oltre a calcolare quanto denaro extra guadagnerà il tuo CD in termini di interessi.

Contro di un CD

  • I fondi non sono facilmente accessibili: la caratteristica più grande di un CD è il fatto che ci si aspetta che tu mantenga effettivamente le mani lontane dal barattolo dei biscotti per un determinato periodo di tempo.Indipendentemente dal fatto che tu abbia accettato diversi mesi o diversi anni, quei soldi dovrebbero essere considerati fuori portata.
  • Il prelievo anticipato è punito dalla legge: sebbene sia sconsigliato non appena viene creato l'account, puoi prelevare fondi anticipatamente dal tuo CD.Il prelievo di denaro da un CD prima che raggiunga la scadenza comporta una sanzione imposta dal governo federale.L'importo esatto della tua penalità dipende da ciò che è delineato nell'accordo sull'account, ma tieni presente che mentre la legge stabilisce una sanzione minima, non esiste un limite massimo.
  • L'inflazione può cancellare i guadagni di interesse: a nessuno piace l'inflazione, ma i possessori di CD sono particolarmente colpiti dal fenomeno.Se il tasso di inflazione nazionale supera mai il tasso di interesse di un CD, il conto potrebbe finire per perdere denaro a lungo termine.

Come funziona un conto corrente

Se un CD significa non avere accesso ai tuoi fondi per un periodo di tempo specificato, i conti correnti sono quasi l'esatto opposto.Offerti praticamente da tutte le banche e cooperative di credito negli Stati Uniti, i conti correnti sono conti di deposito molto liquidi che consentono depositi e prelievi regolari.È possibile accedere ai conti correnti utilizzando diversi metodi, inclusi sportelli automatici (ATM), addebiti elettronici, carte di debito o assegni cartacei.Gli istituti finanziari in genere offrono una gamma di tipi di conto, inclusi conti correnti per studenti, conti correnti aziendali o commerciali e conti cointestati.

Pro di un conto corrente

  • Accedi al tuo denaro ogni volta che ne hai bisogno: a differenza dei conti di risparmio e di altre offerte bancarie, i clienti possono effettuare numerosi prelievi e depositi illimitati senza alcun rischio di penalità.Con diversi modi per accedere ai fondi, i conti correnti semplificano il pagamento dei costi quotidiani oltre agli acquisti importanti.
  • Diversi tipi di conto: le banche di solito non offrono un conto corrente generico.Nella maggior parte dei casi, i conti correnti sono suddivisi in diversi tipi, ognuno con le proprie caratteristiche, limitazioni e vantaggi unici.Alcuni account possono anche offrire un importo limitato di interessi.Se hai bisogno di un conto corrente, è probabile che ne esista uno adatto alle tue specifiche uniche.
  • Imposta il deposito diretto: grazie al deposito diretto, i giorni in cui ricevi e incassa un assegno cartaceo per il tuo stipendio sono nel passato.Semplicemente compilando una breve documentazione con il tuo datore di lavoro, i tuoi fondi possono essere depositati direttamente sul tuo conto corrente.In alcuni casi, le banche si offriranno di rendere disponibile la tua busta paga fino a due giorni prima.

Contro di un conto corrente

  • Spesso a interesse zero: molti conti correnti non sono fruttiferi di interessi, quindi tenere grandi quantità di denaro in uno non produrrà alcun rendimento misurabile.Di conseguenza, probabilmente vorrai un secondo account che matura interessi.
  • Commissioni e minimi del conto: i conti correnti generalmente sono dotati di commissioni e minimi del conto allegati.Dalle commissioni di scoperto per spendere più denaro di quello che hai nel tuo account, alle commissioni ATM per prelevare contanti fuori dalla rete, alle commissioni di servizio mensili per mantenere in esecuzione il tuo account, le banche addebiteranno questi costi aggiuntivi come un modo per generare entrate.
  • Facile da spendere troppo: per alcune persone, avere accesso a così tanti soldi può essere allettante.In quanto tale, è facile per le persone spendere troppo e potenzialmente attivare uno scoperto sui propri conti.Fortunatamente, la maggior parte delle banche offre numerosi modi per assicurarsi che i titolari di conto siano consapevoli quando si avvicinano allo svuotamento dei loro conti.

Cosa succede al mio CD a Maturity?

Nel mese o due prima della data di scadenza del tuo CD', la banca o l'unione di credito ti avviserà della data di fine imminente.Ti verranno fornite istruzioni su come dire loro cosa fare con i fondi in scadenza.In genere, ti offrono tre opzioni: trasferisci il CD in un nuovo CD presso quella banca, trasferisci i fondi in un altro conto presso quella banca o ritira i proventi.

Come posso evitare di controllare le commissioni del conto?

Un modo per ottenere il controllo gratuito è registrarsi per il deposito diretto.Molte banche rinunciano alle commissioni per i conti con una busta paga regolarmente depositata.Assicurati di controllare se c'è un importo minimo che deve essere depositato.

Devo pagare le tasse su un conto CD?

Sì.Gli interessi attivi guadagnati sui certificati di deposito sono soggetti all'imposta sul reddito statale e federale.Poiché i guadagni da interessi CD sono tassati come reddito, la percentuale di imposta dipende dalla fascia fiscale per il reddito complessivo.

La linea di fondo

Sia che tu vada con un conto corrente o un CD, la decisione si riduce a quanto accesso al tuo denaro vuoi o hai bisogno.Se hai bisogno di accedere alla maggior parte dei tuoi fondi in ogni momento, allora un conto corrente potrebbe fare al caso tuo.Se sei in grado di vivere senza toccare parte dei tuoi soldi per un po' e vuoi guadagnare qualche interesse lungo la strada, allora dovresti dare un'occhiata ai CD nella tua zona.