Definizione di audit continuo

Che cos'è un audit continuo?

Un audit continuo è un processo interno che esamina le pratiche contabili, i controlli del rischio, la conformità, i sistemi informatici e le procedure aziendali su base continuativa.Gli audit continui sono generalmente basati sulla tecnologia e progettati per automatizzare il controllo degli errori e la verifica dei dati in tempo reale.

Un sistema guidato da un controllo continuo genera attivazioni di allarme che forniscono avvisi su anomalie ed errori rilevati dal sistema.

Da asporto chiave

  • La revisione continua richiede la valutazione continua delle pratiche contabili e dei controlli dei rischi.
  • Questa pratica di auditing aiuta a valutare continuamente l'efficacia dei controlli.
  • Gli audit continui vengono spesso utilizzati quando vengono implementate nuove procedure per monitorare l'efficacia.

Capire gli audit continui

Un dipartimento di revisione interna normalmente ha un programma prestabilito per svolgere il proprio lavoro, mensile, trimestrale, semestrale o annuale.Un individuo o un team trascorre del tempo in ciascuna area per raccogliere informazioni, rivedere e analizzare i dati e pubblicare i propri rapporti per la direzione e il comitato di revisione del Consiglio di amministrazione.Un audit continuo viene implementato tramite la tecnologia e questi mini registri assistono i revisori interni tra gli audit formali regolarmente programmati.

Audit continuo vs.Audit assistito da computer

L'auditing continuo non va confuso con l'auditing computerizzato.Nell'audit assistito da computer, l'auditor è semplicemente assistito dalla tecnologia, come fogli di calcolo per completare un audit periodico.L'auditing assistito dal computer è guidato esclusivamente dall'auditor, mentre l'auditing continuo è pensato per essere eseguito automaticamente a intervalli regolari e ravvicinati.

Quando utilizzare gli audit continui

Molti audit interni vengono eseguiti mesi dopo che si è verificata un'attività aziendale, ma questi tipi di audit per determinati processi sono troppo ritardati per essere di reale valore.Viene effettuato un audit continuo per consentire valutazioni del rischio e controlli di controllo più frequentemente; vengono spesso utilizzati quando viene implementato un nuovo standard o procedura.La natura continua dell'audit consente valutazioni più efficaci e immediate.

Vantaggi e svantaggi degli audit continui

Un audit continuo è utile per segnalare attività insolite o non conformi in più aree di un'azienda e garantire che le procedure stabilite vengano seguite.Ad esempio, nel reparto contabilità fornitori, il sistema di controllo continuo potrebbe impedire l'invio di un importo non autorizzato a un fornitore.Nell'ufficio contabilità o legale, può verificare che un deposito richiesto alla Securities and Exchange Commission (SEC) sia impostato per essere inviato prima di una scadenza.

Professionisti
  • Segnalazione di attività insolite/non conformi

  • Monitoraggio per attacchi informatici

  • Promuovere l'efficienza

  • Valutare l'attuazione di nuovi standard e procedure

contro
  • Costi di prima messa a punto

  • Rischio di eccessiva dipendenza dal sistema

La funzione di controllo continuo può monitorare se le reti informatiche dell'azienda sono state preparate per potenziali attacchi informatici.Questi e altri compiti dell'audit continuo promuovono l'efficienza in un'organizzazione e riducono al minimo o eliminano del tutto le violazioni di procedure o processi che potrebbero esporla a responsabilità monetaria o legale.

In particolare, gli aspetti negativi di un audit continuo sono i costi di configurazione iniziale e, forse, un'eccessiva dipendenza dal sistema in alcune aree delle operazioni di un'azienda in cui sarebbe necessario l'intervento umano.

Quali tre stakeholder chiave traggono vantaggio da un audit continuo?

I processi di audit continui vanno a vantaggio delle principali parti interessate, inclusi il consiglio di amministrazione, la direzione e i revisori interni.Il consiglio di amministrazione può essere assicurato dei controlli interni a livello aziendale grazie all'aumento del rilevamento e del monitoraggio.La direzione può utilizzare informazioni aggiornate per migliorare le proprie responsabilità quotidiane.Il dipartimento di audit interno può affrontare i problemi prima e correggere i problemi prima di un audit esterno.

Quali sono i sette passaggi per l'audit continuo?

Secondo il Journal of Accountancy, i sette passaggi per mantenere un controllo continuo sono:

  1. Stabilire aree prioritarie
  2. Identificare le regole di audit
  3. Determina la frequenza del processo
  4. Configura i parametri ed esegui
  5. Gestisci i risultati e segui
  6. Regole di segnalazione
  7. Valuta il rischio emergente e aggiungi per registrarti

L'implementazione di un processo di audit continuo deve essere costoso?

No, puoi iniziare a implementare un processo di audit continuo con strumenti semplici, come Access o Excel.

La linea di fondo

Il controllo continuo può fornire a manager, consigli di amministrazione e revisori interni un flusso costante di informazioni in tempo reale sulla situazione finanziaria di un'azienda e sui suoi processi aziendali e di conformità.Può essere un'importante salvaguardia contro gli attacchi informatici e le spese che non seguono le linee guida aziendali.È particolarmente utile quando viene implementato un nuovo standard o procedura.