Convenzione semestrale di ammortamento

Qual è la convenzione semestrale per l'ammortamento?

La convenzione semestrale per l'ammortamento è il piano di ammortamento che considera tutti gli immobili acquisiti nel corso dell'anno come acquisiti esattamente a metà anno.Ciò significa che solo la metà dell'ammortamento dell'intero anno è consentita nel primo anno, mentre il saldo rimanente viene detratto nell'ultimo anno del piano di ammortamento o l'anno in cui l'immobile viene venduto.La convenzione semestrale per l'ammortamento può essere applicata a tutte le forme di metodo di ammortamento.

Da asporto chiave

  • La convenzione semestrale per l'ammortamento prende la metà della tipica spesa di ammortamento annuale sia nel primo che nell'ultimo anno di vita utile di un bene.
  • Lo scopo della convenzione semestrale è quello di allineare meglio le spese con i ricavi generati dal bene nello stesso periodo contabile, secondo il principio di congruenza.
  • La convenzione semestrale si applica a tutte le forme di ammortamento, comprese le quote costanti, il doppio saldo decrescente e le cifre della somma degli anni.

Comprensione della Convenzione semestrale per l'ammortamento

Essendo uno dei tanti principi contabili generalmente accettati dagli Stati Uniti (GAAP), il principio di corrispondenza cerca di abbinare le spese al periodo in cui sono state guadagnate le relative entrate.L'ammortamento è una convenzione contabile che aiuta a far corrispondere le spese sostenute da un cespite e i relativi ricavi generati da quel cespite durante la sua vita utile.

Un elemento viene registrato nei libri di una società come un cespite al momento dell'acquisto se supera una soglia di capitalizzazione fissata dalla società e porterà valore alla società per un certo numero di anni.Piuttosto che prendere l'intera spesa nell'anno di acquisto, l'ammortamento consente a un'azienda di addebitare una parte del costo di un bene in ciascuno degli anni di vita utile del bene.La società terrà quindi traccia del valore contabile del bene sottraendo l'ammortamento accumulato dal costo storico del bene.

La convenzione semestrale per l'ammortamento consente alle aziende di abbinare meglio i ricavi e le spese nell'anno in cui sono sostenuti ammortizzando solo la metà della tipica spesa di ammortamento annuale nel primo anno se il bene viene acquistato a metà anno.Ciò si applica a tutte le forme di ammortamento, compresi i saldi a quote costanti, i saldi a doppia diminuzione e le cifre della somma degli anni.

Esiste anche una convenzione di metà trimestre che deve essere utilizzata al posto della convenzione semestrale, se almeno il 40% della base dei costi di tutte le immobilizzazioni acquisite in un anno fosse messo in servizio negli ultimi tre mesi dell'anno .

Esempio di Convenzione Semestrale

Ad esempio, supponiamo che un'azienda acquisti un camion per le consegne da $ 105.000 con un valore di recupero di $ 5.000 e una vita prevista di 10 anni.Il metodo a quote costanti dell'ammortamento viene calcolato dividendo la differenza tra il costo del camion e il valore di recupero per la vita prevista del camion.In questo esempio, il calcolo è di $ 105.000 meno $ 5.000 diviso per 10 anni o $ 10.000 all'anno.Normalmente, l'azienda costerebbe $ 10.000 negli anni da uno a dieci.

Se l'azienda acquista l'autocarro a luglio anziché a gennaio, tuttavia, è più corretto utilizzare la convenzione semestrale per allineare meglio il costo dell'attrezzatura con il periodo di tempo in cui l'autocarro fornisce valore.Invece di deprezzare l'intero importo di $ 10.000 nel primo anno, la convenzione semestrale costa la metà della spesa di ammortamento calcolata, o $ 5.000 nel primo anno.Negli anni da due a 10, l'azienda spende $ 10.000 e poi nell'anno 11 l'azienda spende gli ultimi $ 5.000.La convenzione semestrale estende il numero di anni di ammortamento del bene, ma l'estensione fornisce un abbinamento più accurato delle spese ai ricavi.

Quali asset possono utilizzare la convenzione semestrale?

La convenzione semestrale può essere applicata a tutte le proprietà ad eccezione degli immobili residenziali in affitto, degli immobili non residenziali, delle scarpate ferroviarie e delle gallerie, a meno che non si applichi la convenzione di metà trimestre.

Quando posso usufruire della Convenzione semestrale?

La convenzione semestrale può essere utilizzata se non si applica la convenzione di metà trimestre.La convenzione di metà trimestre si applica se la base aggregata delle proprietà messe in servizio durante gli ultimi tre mesi dell'anno fiscale supera il 40% della base aggregata di tutte le proprietà messe in servizio durante l'anno fiscale.

Ad esempio, supponiamo di aver acquistato una macchina per $ 2.000 e di averla messa in servizio a gennaio, una scrivania per $ 500 ad aprile e un computer per $ 2.000 a novembre.Il computer, messo in servizio negli ultimi tre mesi dell'anno, supera il 40% della base totale di tutte le proprietà acquisite durante l'anno ($ 2.000 / $ 2.000 + $ 500 + $ 2.000 = 44,4%). Pertanto, tutte e tre le risorse devono utilizzare la convenzione di metà trimestre.

Quali forme di ammortamento possono utilizzare la convenzione semestrale?

La convenzione semestrale può essere utilizzata con qualsiasi modalità di ammortamento.L'Internal Revenue Service (IRS) Modified Accelerated Cost Recovery System (MACRS) è costituito da due sistemi di ammortamento, il sistema di ammortamento generale (GDS) e il sistema di ammortamento alternativo (ADS), che in genere deve essere eletto dal contribuente a meno che non richiesto dal Agenzia delle Entrate.

MACRS consente tre metodi di ammortamento in GDS e uno in ADS.Il saldo decrescente del 200%, il saldo decrescente del 150% e il metodo della linea retta possono essere utilizzati con GDS, ma solo la linea retta può essere utilizzata con ADS.

La linea di fondo

La convenzione semestrale per l'ammortamento prevede che i beni acquistati durante l'anno siano trattati come se fossero stati acquistati a metà anno ai fini dell'ammortamento.A volte, invece, dovrà essere utilizzata la convenzione di metà trimestre.Queste convenzioni consentono a un'azienda di abbinare meglio i ricavi e le spese nell'anno in cui sono sostenuti.