Come si finanzia un conto Forex?

Il mercato forex (FX) è il luogo in cui vengono scambiate valute di tutto il mondo.Un conto in valuta estera è in genere ciò che viene utilizzato per negoziare e detenere valute estere online.L'utilizzo di questi account è più facile di quanto non sia mai stato in passato.In genere, dovrai solo aprire un nuovo conto, depositare la quantità di denaro che scegli nella valuta del tuo paese e quindi sarai libero di vendere e acquistare coppie di valute come meglio credi.

Da asporto chiave

  • I conti Forex vengono utilizzati per detenere e scambiare valute estere.
  • È più facile che mai per le persone partecipare al forex trading, grazie allo sviluppo di conti a margine e al trading elettronico.
  • Puoi investire nel forex con un minimo di $ 1.000.
  • La più grande differenza tra il trading di azioni e il trading sul forex è la quantità di leva necessaria.
  • I conti Forex possono essere finanziati con carta di credito, bonifico bancario, assegno personale o assegno bancario.

In passato, il commercio di valuta era limitato a determinati individui e istituzioni.Questo perché i fondi necessari per giocare erano significativamente più alti rispetto a qualsiasi altro strumento di investimento.Tuttavia, con lo sviluppo delle reti di scambio elettronico e dei conti a margine, i requisiti sono cambiati.Sebbene quasi il 75% del forex trading sia ancora svolto da grandi banche e istituzioni finanziarie, gli individui sono ora in grado di investire nel forex con un minimo di $ 1.000, grazie in gran parte all'uso della leva finanziaria.Nonostante questi cambiamenti, realizzare rendimenti elevati su operazioni valutarie ad alta leva finanziaria può essere difficile e richiederà una buona dose di pazienza e abilità.

Come funziona il Forex Trading

Utilizzando un conto a margine, gli investitori essenzialmente prendono in prestito denaro dai loro broker.Naturalmente, i conti a margine possono essere utilizzati anche dagli investitori per negoziare titoli azionari.La principale differenza tra il trading di azioni e il trading di forex a margine è il grado di leva finanziaria fornito.

Per i titoli azionari, i broker offrono solitamente una leva 2:1 agli investitori.D'altra parte, ai trader forex viene offerta una leva tra 50:1 e 200:1.Ciò significa che i trader devono depositare tra $ 250 e $ 2.000 per negoziare posizioni da $ 50.000 a $ 100.000.

Imparare i dettagli dell'investimento in un mercato che contiene valute estere può essere un'abilità utile da sviluppare nel mondo iperconnesso di oggi.

Come finanziare un conto Forex

I trader Forex di solito hanno diverse opzioni quando decidono come depositare fondi nei conti di trading.I depositi con carta di credito sono diventati di gran lunga il modo più semplice.Dallo sviluppo dei servizi di pagamento online, i pagamenti con carta di credito digitale sono diventati sempre più efficienti e sicuri.Gli investitori possono semplicemente accedere ai rispettivi conti forex, digitare i dati della loro carta di credito e i fondi verranno inviati in circa un giorno lavorativo.

Gli investitori possono anche trasferire fondi nei loro conti di trading da un conto bancario esistente o inviare i fondi tramite bonifico bancario o assegno online.Quando scegli di eseguire un bonifico bancario, tieni presente che la maggior parte delle banche addebiterà circa $ 30 per bonifico e potrebbe esserci un ritardo di due o tre giorni prima che l'importo venga visualizzato sul conto del destinatario per il primo trasferimento eseguito.

I trader di solito sono anche in grado di scrivere un assegno personale o un assegno bancario direttamente ai loro broker forex.L'unico problema con l'utilizzo di questi altri metodi è la quantità di tempo necessaria per elaborare i pagamenti.Ad esempio, gli assegni cartacei possono essere trattenuti per un massimo di 10 giorni lavorativi (a seconda della banca dell'individuo e dello stato) prima di essere aggiunti a un conto di trading.

Investopedia non fornisce consulenza e servizi fiscali, di investimento o finanziari.Le informazioni vengono presentate senza considerare gli obiettivi di investimento, la tolleranza al rischio o le circostanze finanziarie di uno specifico investitore e potrebbero non essere adatte a tutti gli investitori.Investire comporta dei rischi, inclusa la possibile perdita del capitale.