Come convertire un IRA non deducibile in un IRA Roth

Se hai un IRA non deducibile, puoi convertirlo in un Roth IRA e goderti i vantaggi di Roth, inclusi prelievi esentasse e nessuna distribuzione minima richiesta (RMD) durante la tua vita.Tuttavia, le regole che dovrai seguire dipenderanno dal fatto che tu abbia solo IRA non deducibili o sia IRA non deducibili che deducibili.Questo articolo spiega come convertire un IRA non deducibile in un Roth IRA qualunque sia la tua situazione.

Da asporto chiave

  • Gli IRA non deducibili funzionano come altri IRA tradizionali, tranne per il fatto che non si ottiene alcuna detrazione fiscale per i propri contributi.
  • Poiché i tuoi contributi sono già stati tassati, non dovrai pagare di nuovo le tasse su di essi quando converti la tua IRA non deducibile in una Roth IRA.
  • I guadagni del tuo account, tuttavia, saranno tassabili al momento della conversione.
  • Se disponi di IRA sia non deducibili che deducibili, dovrai sommarli tutti insieme e ripartire proporzionalmente gli importi per determinare quanto della tua conversione è tassabile e quanto è esentasse.

Indeducibile vs.IRA deducibili

Gli IRA non deducibili e deducibili sono entrambi i tradizionali conti pensionistici individuali (IRA), con una differenza fondamentale: con un'IRA non deducibile, non ottieni una detrazione fiscale per i soldi che contribuisci, ma il tuo account crescerà fiscalmente fino a quando non effettui prelievi .A quel punto, i tuoi prelievi saranno tassati come reddito.Le persone che contribuiscono a un'IRA non deducibile spesso lo fanno perché il loro reddito è troppo alto per poter contribuire a un'IRA Roth o per detrarre i loro contributi a un'IRA tradizionale.

Un IRA tradizionale deducibile è il tipo più comune ed è probabilmente ciò che la maggior parte delle persone pensa come un IRA.Fornisce una detrazione fiscale al momento del versamento dei contributi, soggetta a determinati limiti di reddito.Come con un IRA non deducibile, i tuoi contributi aumenteranno in differita fiscale e saranno tassati solo quando li ritirerai.

Sia gli IRA non deducibili che quelli deducibili sono soggetti alle distribuzioni minime richieste, a partire dall'età di 72 anni.

Nota

Un tempo, i contribuenti con redditi superiori a $ 100.000 non erano idonei a effettuare conversioni Roth IRA.Tuttavia, il Congresso ha rimosso tale restrizione a partire dal 2010 e ora tutti sono idonei.

Se tutti i tuoi IRA sono IRA non deducibili

Se i tuoi risparmi IRA sono composti interamente da IRA non deducibili, puoi convertirli in un Roth IRA in modo relativamente semplice.Non dovrai pagare le tasse sui tuoi contributi sul conto (che sono già stati tassati), ma dovrai pagare le tasse sui guadagni del conto.

Ad esempio, quest'anno Susan Smith è nella fascia fiscale del 24% e ha solo un'IRA, del valore di $ 100.000.L'IRA è composta da $ 60.000 in contributi non deducibili e $ 40.000 in guadagni.Se decide di convertire l'intera IRA in un Roth, dovrebbe pagare solo le tasse sulla parte dei guadagni ($ 40.000). Con un'aliquota fiscale del 24%, le costerebbe $ 9.600 di tasse convertire tutti i $ 100.000 in un Roth.

Se hai IRA sia deducibili che deducibili

Se hai entrambi i tipi di IRA tradizionale, effettuare una conversione è più complicato.Sfortunatamente, non puoi semplicemente convertire i tuoi IRA non deducibili.Invece, devi trattare tutte le tue IRA (di entrambi i tipi) come se fossero una grande IRA.Quindi è necessario ripartire proporzionalmente la quantità di denaro convertita in base alla proporzione di fondi non deducibili rispetto a fondi deducibili nell'IRA totale.

Il modulo IRS 8606, che utilizzi per segnalare la transazione, ti guiderà attraverso i passaggi.Ci sono anche calcolatrici disponibili online.

Ad esempio, supponiamo che Sam Smith abbia IRA per un totale di $ 200.000 e voglia convertirne $ 100.000 in un Roth IRA.La sua "base" (l'importo su cui ha già pagato le tasse attraverso i suoi contributi IRA non deducibili nel corso degli anni) è di $ 20.000.

La base di Sam di $ 20.000 rappresenta il 10% del suo saldo IRA totale ($ 200.000). Quindi il 10% dei $ 100.000 che sta convertendo in un Roth sarebbe esentasse, mentre il restante 90% sarebbe tassabile.

Se Sam è nella fascia fiscale del 24%, la conversione gli costerebbe $ 21.600.In realtà, gli costerebbe almeno quella cifra.A seconda dell'altro reddito di Sam e di quanto è vicino alla cima della fascia del 24%, parte di essa potrebbe rientrare nella fascia più alta successiva ed essere tassata al 32%.Ecco perché chiunque stia pensando di convertire una somma significativa dovrebbe considerare la propria fascia fiscale attuale ed eventualmente ripartire la propria conversione su più anni per ridurre al minimo l'impatto fiscale.

Come completare la conversione

Hai diverse opzioni per eseguire la conversione.Il modo più semplice, e di solito il più sicuro, è istruire l'istituto finanziario in cui sono attualmente detenuti i tuoi IRA di trasferire il denaro su un conto Roth presso quell'istituto finanziario o un altro.Questo è noto come trasferimento da trustee a trustee o stesso trustee.Se stai cambiando fiduciario, il tuo attuale fiduciario potrebbe emetterti un assegno intestato al nuovo fiduciario da depositare.

Ci sono limiti alla quantità di denaro che puoi convertire in un Roth IRA?

No, puoi convertire tutto o parte del denaro nei tuoi tradizionali IRA in un Roth IRA.Tieni presente, tuttavia, che se prevedi di convertire una grossa somma, distribuire le tue conversioni su diversi anni potrebbe ridurre il carico fiscale.

Quando i prelievi di Roth IRA sono esentasse?

I prelievi dei guadagni Roth IRA sono esentasse se hai un account Roth da almeno cinque anni e hai 59½ anni o più o sei idoneo per un'eccezione.Puoi prelevare contributi esentasse in qualsiasi momento.

Che cos'è una backdoor Roth IRA?

Un Roth IRA backdoor si riferisce a una manovra in due fasi che le persone con redditi elevati possono utilizzare per aggirare i limiti di reddito degli IRA Roth.In primo luogo, contribuiscono a un'IRA tradizionale (che non ha limiti di reddito), quindi convertono quell'IRA in un Roth.

La linea di fondo

Se hai un IRA non deducibile, puoi convertirlo in Roth IRA.Non dovrai pagare le tasse sui tuoi contributi al conto, ma i guadagni del conto saranno tassabili al momento della conversione.Se disponi di IRA sia non deducibili che deducibili, sei tenuto a ripartire proporzionalmente le parti imponibili e non imponibili per determinare quanta parte della tua conversione è soggetta a tasse.