Rapporto rapido

Qual è il rapporto rapido?

Il rapporto rapido è un indicatore della posizione di liquidità a breve termine di un'azienda e misura la capacità di un'azienda di soddisfare i propri obblighi a breve termine con le sue attività più liquide.

Dal momento che indica la capacità dell'azienda di utilizzare istantaneamente le sue attività quasi monetarie (attività che possono essere convertite rapidamente in contanti) per ripagare le sue passività correnti, è anche chiamato rapporto di prova dell'acido.Un "test acido" è un termine gergale per un test rapido progettato per produrre risultati immediati.

Da asporto chiave

  • Il rapporto rapido misura la capacità di un'azienda di pagare le proprie passività correnti senza dover vendere il proprio inventario o ottenere finanziamenti aggiuntivi.
  • Il rapporto rapido è considerato una misura più prudente rispetto al rapporto corrente, che include tutte le attività correnti a copertura delle passività correnti.
  • Il rapporto rapido viene calcolato dividendo le attività più liquide di una società come liquidità, mezzi equivalenti, titoli negoziabili e crediti per il totale delle passività correnti.
  • Sono escluse attività correnti specifiche come pagamenti anticipati e rimanenze in quanto potrebbero non essere facilmente convertibili in contanti o richiedere sconti sostanziali per essere liquidate.
  • Maggiore è il risultato del rapporto, migliore è la liquidità e la salute finanziaria di un'azienda; più basso è il rapporto, più è probabile che l'azienda abbia difficoltà a pagare i debiti.
2:02

Qual è il rapporto rapido?

Comprendere il rapporto rapido

Il rapporto rapido misura l'importo in dollari delle attività liquide disponibili rispetto all'importo in dollari delle passività correnti di una società.Le attività liquide sono quelle attività correnti che possono essere rapidamente convertite in contanti con un impatto minimo sul prezzo ricevuto nel mercato aperto, mentre le passività correnti sono i debiti o le obbligazioni di una società che devono essere pagati ai creditori entro un anno.

Un risultato di 1 è considerato il normale rapporto rapido.Indica che la società è completamente attrezzata con attività esattamente sufficienti per essere liquidata istantaneamente per ripagare le sue passività correnti.Un'azienda con un rapporto rapido inferiore a 1 potrebbe non essere in grado di ripagare completamente le proprie passività correnti a breve termine, mentre un'azienda con un rapporto rapido superiore a 1 può sbarazzarsi istantaneamente delle proprie passività correnti.Ad esempio, un rapporto rapido di 1,5 indica che una società ha $ 1,50 di attività liquide disponibili per coprire ogni $ 1 delle sue passività correnti.

Sebbene tali rapporti basati sui numeri offrano informazioni sulla fattibilità e su alcuni aspetti di un'azienda, potrebbero non fornire un quadro completo della salute generale dell'azienda.È importante esaminare altre misure associate per valutare il quadro reale della salute finanziaria di un'azienda.

Maggiore è il rapporto rapido, migliore è la liquidità e la salute finanziaria di un'azienda, ma è importante esaminare altre misure correlate per valutare l'intero quadro della salute finanziaria di un'azienda.

Formula per il rapporto rapido

Esistono diversi modi per calcolare il rapporto rapido.L'approccio più comune è sommare le attività più liquide e dividere il totale per le passività correnti:

Quick Ratio = "Quick Asset" / Passività correnti

Le attività rapide sono definite come le attività correnti più liquide che possono essere facilmente scambiate con denaro contante.Per la maggior parte delle aziende, gli asset rapidi sono limitati a pochi tipi di asset:

Attività veloci = Contanti + Equivalenti in contanti + Titoli negoziabili + Contabilità clienti netti

A seconda del tipo di attività correnti che una società ha nel proprio bilancio, una società può anche calcolare le attività rapide deducendo le attività correnti illiquide dal proprio bilancio.Ad esempio, considera che l'inventario e le spese anticipate potrebbero non essere facilmente o rapidamente convertiti in contanti, un'azienda può calcolare gli asset rapidi come segue:

Attività rapide = Totale attività correnti - Inventario - Spese anticipate

Indipendentemente dal metodo utilizzato per calcolare le attività rapide, il calcolo delle passività correnti è lo stesso in quanto tutte le passività correnti sono incluse nella formula.

Componenti del rapporto rapido

Contanti

I contanti sono tra i pezzi più diretti del rapporto rapido.Un'azienda dovrebbe sforzarsi di riconciliare il proprio saldo di cassa con gli estratti conto mensili ricevuti dalle proprie istituzioni finanziarie.Questa componente in contanti può includere contanti provenienti da paesi esteri convertiti in un unico taglio.

Equivalenti in contanti

I mezzi equivalenti sono spesso un'estensione della liquidità poiché questo conto ospita spesso investimenti con un rischio molto basso e un'elevata liquidità.Gli equivalenti in contanti spesso includono, ma non necessariamente si limitano a buoni del Tesoro, certificati di deposito (tenendo conto delle opzioni/commissioni per rompere il CD), accettazioni bancarie, carte commerciali aziendali o altri strumenti del mercato monetario.

Nella pubblicazione dell'American Institute of Certified Public Accountants (AICPA), le risorse digitali come criptovaluta o token digitali potrebbero non essere segnalate come contanti o equivalenti.

Titoli negoziabili

I titoli negoziabili sono generalmente esenti da tali dipendenze temporali.Tuttavia, per mantenere la precisione nel calcolo, si dovrebbe considerare solo l'importo da ricevere effettivamente in 90 giorni o meno in termini normali.La liquidazione anticipata o il ritiro anticipato di attività come i titoli fruttiferi possono comportare sanzioni o sconti sul valore contabile.

Contabilità netta

Se i crediti attivi siano una fonte di denaro contante rapido e pronto rimane un argomento discutibile e dipende dai termini di credito che l'azienda estende ai propri clienti.Un'azienda che necessita di pagamenti anticipati o concede solo 30 giorni ai clienti per il pagamento si troverà in una posizione di liquidità migliore rispetto a un'azienda che concede 90 giorni.

D'altra parte, un'azienda potrebbe negoziare una rapida ricezione dei pagamenti dai propri clienti e garantire termini di pagamento più lunghi dai propri fornitori, il che manterrebbe le passività sui libri contabili più a lungo.Convertendo più rapidamente i conti attivi in ​​contanti, potrebbe avere un rapporto rapido più sano ed essere completamente attrezzato per ripagare le sue passività correnti.

Il saldo totale dei crediti dovrebbe essere ridotto dell'importo stimato dei crediti inesigibili.Poiché il rapporto rapido vuole riflettere solo il denaro che potrebbe essere a portata di mano, la formula non dovrebbe includere alcun credito che un'azienda non si aspetta di ricevere.

Passività correnti

Il rapporto rapido estrae tutte le passività correnti dal bilancio di un'azienda poiché non tenta di distinguere tra quando potrebbero essere dovuti i pagamenti.Il rapporto rapido presuppone che tutte le passività correnti abbiano una scadenza a breve termine.Le passività correnti totali sono spesso calcolate come la somma di vari conti inclusi debiti, salari pagabili, porzioni correnti del debito a lungo termine e imposte dovute.

Poiché le spese prepagate potrebbero non essere rimborsabili e l'inventario potrebbe essere difficile da convertire rapidamente in contanti senza forti sconti sui prodotti, entrambi sono esclusi dalla parte patrimoniale del rapporto rapido.

Rapporto rapido vs.Rapporto attuale

Il rapporto rapido è più conservativo del rapporto corrente perché esclude le scorte e altre attività correnti, che sono generalmente più difficili da convertire in contanti. Il rapporto rapido considera solo le attività che possono essere convertite in contanti in un breve periodo di tempo.L'attuale rapporto, invece, considera le rimanenze ei risconti attivi.Nella maggior parte delle aziende, l'inventario richiede tempo per essere liquidato, sebbene alcune società rare possano trasformare il proprio inventario abbastanza velocemente da considerarlo una risorsa rapida.Le spese anticipate, sebbene un'attività, non possono essere utilizzate per pagare le passività correnti, quindi vengono omesse dal rapporto rapido.

Vantaggi e limiti di Quick Ratio

Il rapporto rapido ha il vantaggio di essere una stima più prudente della liquidità di un'azienda.Rispetto ad altri calcoli che includono attività potenzialmente illiquide, il rapporto rapido è spesso un indicatore migliore e reale delle capacità di cassa a breve termine.

Il rapporto rapido è anche abbastanza facile e semplice da calcolare.È relativamente facile da capire, soprattutto quando si confronta la liquidità di un'azienda con un calcolo obiettivo come 1,0.Il rapporto rapido può essere utilizzato per analizzare una singola società in un periodo di tempo o può essere utilizzato per confrontare società simili.

Ci sono diversi aspetti negativi del rapporto rapido.La metrica finanziaria non fornisce alcuna indicazione sulla futura attività di flusso di cassa di un'azienda.Anche se oggi un'azienda può contare su 1 milione di dollari, l'azienda potrebbe non vendere un bene redditizio e potrebbe avere difficoltà a mantenere il proprio saldo di cassa in futuro.Ci sono anche considerazioni da fare in merito alla reale liquidità dei crediti e dei titoli negoziabili in alcune situazioni.

Rapporto rapido

Professionisti
  • Approccio conservativo sulla stima della liquidità di un'azienda

  • Relativamente semplice da calcolare

  • Tutti i componenti sono riportati nel bilancio di una società

  • Può essere utilizzato per confrontare le aziende in periodi di tempo o settori

contro
  • Non considera le future capacità di flusso di cassa dell'azienda

  • Non considera le passività a lungo termine (alcune delle quali potrebbero essere esigibili già tra 12 mesi)

  • Può sopravvalutare la vera esigibilità dei crediti

  • Può sopravvalutare la reale liquidità dei titoli negoziabili durante le recessioni economiche

Esempio di rapporto rapido

Le società quotate in borsa generalmente riportano la cifra del rapporto rapido sotto la voce "Liquidità/Salute finanziaria" nella sezione "Indici chiave" dei loro rapporti trimestrali.

Di seguito il calcolo del quick ratio sulla base dei dati che compaiono sui bilanci di due principali concorrenti operanti nel settore industriale della cura della persona, P&G e J&J, per l'esercizio fiscale 2021.

(in milioni di dollari) Procter e gioco d'azzardo Johnson & Johnson
Risorse rapide (A) $ 15.013 $ 46.891
Passività correnti (B) $ 33.132 $ 45.226
Rapporto rapido (A/B) 0,45 1.04

Con un rapporto rapido di oltre 1,0, Johnson & Johnson sembra essere in una posizione decente per coprire le sue passività correnti poiché le sue attività liquide sono maggiori del totale delle sue obbligazioni di debito a breve termine.Procter & Gamble, d'altra parte, potrebbe non essere in grado di ripagare i suoi obblighi attuali utilizzando solo asset rapidi poiché il suo rapporto rapido è ben inferiore a 1, a 0,45.Ciò dimostra che, a prescindere dalla redditività o dal reddito, Johnson & Johnson sembra godere di una migliore salute finanziaria a breve termine per quanto riguarda la capacità di soddisfare i propri requisiti di debito a breve termine.

Perché si chiama Quick Ratio?

Il rapporto rapido esamina solo le attività più liquide che un'azienda ha a disposizione per onorare debiti e obbligazioni a breve termine.Le disponibilità liquide sono quelle che possono essere rapidamente e facilmente convertite in contanti per pagare tali bollette.

Perché è importante il rapporto rapido?

Il rapporto rapido comunica quanto bene un'azienda sarà in grado di pagare i propri debiti a breve termine utilizzando solo le attività più liquide.Il rapporto è importante perché segnala al management interno e agli investitori esterni se la società finirà la liquidità.Il rapporto rapido ha anche più valore rispetto ad altri rapporti di liquidità come il rapporto attuale perché ha l'approccio più conservativo nel riflettere su come un'azienda può raccogliere denaro.

È meglio un rapporto rapido più elevato?

In generale, un rapporto rapido più alto è migliore.Questo perché il numeratore della formula (le attività correnti più liquide) sarà superiore al denominatore della formula (le passività correnti della società). Un rapporto rapido più elevato segnala che un'azienda può essere più liquida e generare denaro rapidamente in caso di emergenza.

Tieni presente che un rapporto rapido molto alto potrebbe non essere migliore.Ad esempio, un'azienda potrebbe trovarsi su un saldo di cassa molto elevato.Questo capitale potrebbe essere utilizzato per generare crescita aziendale o investire in nuovi mercati.C'è spesso una linea sottile tra il bilanciamento del fabbisogno di cassa a breve termine e la spesa di capitale per il potenziale a lungo termine.

In che modo differiscono i rapporti Quick e Current?

Il rapporto rapido esamina solo le attività più liquide nel bilancio di un'impresa, e quindi fornisce il quadro più immediato della liquidità disponibile se necessario in caso di necessità, rendendolo la misura più conservativa della liquidità.Il rapporto corrente include anche le attività meno liquide come le rimanenze e altre attività correnti come i risconti attivi.

Cosa succede se il rapporto rapido indica che un'azienda non è liquida?

In questo caso, una crisi di liquidità può verificarsi anche in aziende sane, se si verificano circostanze che rendono difficile l'adempimento di obblighi a breve termine come il rimborso dei prestiti e il pagamento dei dipendenti o dei fornitori.Un esempio di una crisi di liquidità di vasta portata della storia recente è la stretta creditizia globale del 2007-2008, in cui molte aziende si sono trovate incapaci di assicurarsi finanziamenti a breve termine per pagare i propri obblighi immediati.Se non è possibile trovare un nuovo finanziamento, la società può essere costretta a liquidare i beni in una svendita o chiedere protezione dal fallimento.

La linea di fondo

Un'azienda non può esistere senza flusso di cassa e la capacità di pagare le bollette alla scadenza.Misurando il suo rapporto rapido, un'azienda può capire meglio quali risorse ha a brevissimo termine nel caso in cui debba liquidare attività correnti.Sebbene altri rapporti di liquidità misurino la capacità di un'azienda di essere solvibile a breve termine, il rapporto rapido è tra i più aggressivi nel decidere le capacità di liquidità a breve termine.