Fiduciario

Che cos'è un fiduciario?

Il termine trustor si riferisce a un'entità che crea e apre un trust.Un fiduciante può essere un individuo, una coppia sposata o anche un'organizzazione.I fiduciari generalmente apportano contributi di proprietà da aggiungere al trust.Questo può essere fatto donando denaro, regali e beni ad altre persone.I fiduciari normalmente creano trust come parte della loro pianificazione successoria.I fiduciari lo fanno trasferendo il loro dovere fiduciario a un fiduciario di terze parti, che mantiene i beni nel trust a beneficio dei beneficiari.

Da asporto chiave

  • Un trustor è un'entità che crea e apre un trust.
  • I fiduciari possono essere individui, coppie sposate e organizzazioni.
  • I fiduciari lavorano con i fiduciari per salvaguardare e distribuire i loro beni, inclusi denaro e proprietà.
  • Un trustee assume il dovere fiduciario da un trustor.
  • I fiduciari sono anche indicati come concedenti o disponenti.

Capire i fiduciari

La pianificazione patrimoniale è un servizio finanziario che consente a individui e organizzazioni di preservare, gestire e distribuire beni in caso di malattia e/o morte.Le risorse comunemente servite nella pianificazione successoria includono denaro, proprietà, veicoli, investimenti, proprietà personali (opere d'arte, gioielli e altri oggetti di valore), polizze assicurative sulla vita e debiti.

L'entità che istituisce un trust è chiamata trustor.Chiamato anche concedente o disponente, questo individuo cede il dovere fiduciario a un altro individuo o impresa.Questa parte è indicata come il fiduciario.Entrambe le parti si incontrano per determinare la formazione ei dettagli di un trust.

I trust sono entità legali progettate per detenere e salvaguardare i beni di qualcuno.In quanto tali, forniscono una forma di protezione legale per tutti i beni che il trustor desidera donare ai suoi parenti prossimi o ad altre entità.I fiduciari possono costituire un numero qualsiasi di trust, tra cui:

  • Trust testamentari: costituiti per testamento e testamento del fiduciante
  • Trust viventi: costituiti quando il trustor è ancora in vita, conferendo al trustee l'autorità di gestire i beni per il beneficiario
  • Blind trust: istituito all'insaputa dei beneficiari
  • Trust di beneficenza: costituiti quando il fiduciario è ancora in vita con l'espresso scopo di distribuire beni a enti di beneficenza quando questi muoiono

I fiduciari spesso creano trust per una serie di motivi.I trust consentono la riduzione delle tasse e un trattamento fiscale favorevole in caso di morte, la protezione dei beni, la stabilità finanziaria dei bambini piccoli, le deduzioni delle plusvalenze e il trasferimento di ricchezza tra i membri della famiglia.

considerazioni speciali

Il concetto di dovere fiduciario è centrale nel rapporto tra il trustor e il trustee.Il fiduciario trasferisce questa responsabilità a un fiduciario quando cede i propri beni.I fiduciari sono legalmente autorizzati a detenere beni in affidamento per conto di un'altra persona e sono obbligati a gestire tali beni a beneficio dell'altra persona piuttosto che per i propri profitti.

In quanto tale, è ovvio che ai fiduciari, agli amministratori delle pensioni, ai custodi e ai consulenti per gli investimenti è vietato intraprendere attività fraudolente o comportamenti manipolativi quando lavorano con i beneficiari.

Quando le cose vanno male

Sebbene i trust siano generalmente istituiti a beneficio degli eredi, queste relazioni possono inasprirsi e creare situazioni legali ed etiche difficili.Ciò era evidente nella causa del 2010 che circondava il trust della famiglia Rollins, la famiglia fondatrice della società di controllo dei parassiti, Rollins Inc.

Il fiduciario della famiglia, O.Wayne Rollins, è morto nel 1991.I suoi nove nipoti hanno combattuto contro il padre e lo zio, entrambi amministratori, in tribunale per quasi un decennio su come è stata gestita la fiducia.I nipoti hanno affermato che il padre e lo zio hanno violato i documenti di fiducia e trasferito più potere a se stessi, piuttosto che agire come fiduciari e distribuire equamente la ricchezza tra i nipoti.Le parti hanno raggiunto un accordo confidenziale nel 2019.

Ci sono altri modi in cui le situazioni di fiducia possono diventare più complicate di quanto intende il fiduciante.Gli investimenti all'interno del trust possono sottoperformare, lasciando i beneficiari senza le attività che si aspettavano.Oppure i fiduciari possono cambiare idea sulla distribuzione del trust o sulla gestione patrimoniale, cosa che può avvenire con un trust revocabile.

È estremamente difficile, se non impossibile, apportare modifiche ai trust irrevocabili anche se i fiduciari si pentono delle loro decisioni.

Esempio di un Trustor

Il modulo 3 della Securities and Exchange Commission (SEC) pubblico per Paycom Software, depositato il 26 aprile 2018, descrive in dettaglio la dichiarazione di proprietà dei titoli da parte dell'insider dell'azienda Bradley Scott Smith.Smith è il Chief Information Officer (CIO) dell'azienda.

Il modulo rileva che Smith detiene i suoi titoli nel Bradley Scott Smith Revocable Trust a partire dal 30 ottobre 2017.Questa fiducia va a vantaggio del sig.Smith, sua moglie e i suoi figli.In quanto tale, è il fiduciario dell'account.Il suo coniuge è un co-trustee.