Che cos'è un curriculum vitae (CV) e come si scrive?

Curriculum, lettere di presentazione, CV. . . Se sei nel bel mezzo della ricerca di lavoro, potresti esserti imbattuto in un documento sconosciuto che i datori di lavoro vogliono che tu invii insieme alla tua domanda di lavoro: un curriculum vitae, noto anche come CV.Ma cos'è un CV e come si scrive?E in che modo un CV è diverso da un curriculum?

Ci sono alcune differenze importanti tra questo documento accademico e un curriculum professionale, e voglio che tu impari a scrivere un CV in modo da poterti distinguere nella tua ricerca di lavoro.

Che cos'è un CV?

CV è l'abbreviazione della frase latina curriculum vitae, che significa "corso di vita".Ma non preoccuparti: creare un CV non significa dover scrivere il tuo curriculum in un'altra lingua.A differenza di un curriculum, che combina esperienza lavorativa, abilità, missione, passione e scopo, un CV è un documento formale che si concentra sulle credenziali scolastiche.

Un CV delinea la tua storia lavorativa, nonché una registrazione più lunga della tua istruzione, certificazioni, premi e risultati, progetti di ricerca, articoli pubblicati o libri che hai scritto e abbonamenti professionali nel corso della tua vita.

I CV vengono normalmente utilizzati per le domande di lavoro nell'istruzione superiore, come per i professori o gli assistenti di ricerca.A volte i CV vengono utilizzati per ruoli di alto livello in diritto, finanza e affari, ma questo dipende dall'azienda.Sono anche usati per richiedere sovvenzioni e borse di studio. (E nel caso tu stia leggendo questo articolo dall'altra parte dello stagno, i CV sono il normale documento per le domande di lavoro nel Regno Unito e in Europa.)

Qual è la differenza tra un CV e un curriculum?

Sebbene i CV e i curriculum siano entrambi utilizzati per mostrare la tua storia lavorativa e farti sostenere un colloquio, presentano alcune differenze fondamentali.La cosa principale da ricordare è che i CV mostrano uno schema dettagliato della tua vita professionale e accademica.Sono noti come documenti statici perché cambiano solo se aggiungi più informazioni ed esperienza.I curriculum si concentrano sulla tua esperienza lavorativa e possono essere aggiornati e ottimizzati per adattarsi a ogni lavoro per cui ti candidi.

Ecco alcune altre differenze tra CV e curriculum.

CV

Curriculum

Concentrati sui risultati accademici e sulla ricerca, sui titoli di studio, sugli articoli pubblicati e su altri premi e riconoscimenti

Concentrati sulla storia lavorativa professionale e sono personalizzati per la domanda di lavoro

Può essere lungo più pagine per coprire la tua storia scolastica e lavorativa

È meglio mantenere i curriculum lunghi circa una pagina

Concentrati principalmente sulla tua esperienza scolastica

Concentrati sulla tua esperienza lavorativa

Elenca prima i risultati scolastici

Guida con la tua esperienza lavorativa più recente

Oh, e un'altra cosa: CV e curriculum normalmente non includono molte informazioni personali, come dettagli sui tuoi hobby o sulla vita familiare.Ma i CV dovrebbero evidenziare il lavoro di volontariato, i progetti speciali e le competenze pertinenti per l'opportunità lavorativa o scolastica per cui ti stai candidando.

Il tuo CV è una registrazione scritta di ciò in cui sei bravo e di dove hai applicato tale conoscenza nel mondo dell'istruzione, quindi non aver paura di condividere i dettagli più importanti.Vuoi distinguerti!

Come faccio a sapere quando utilizzare un CV?

Ho buone notizie: indipendentemente da dove ti stai candidando per un lavoro o per opportunità scolastiche (come una scuola di specializzazione o una posizione di insegnante), il datore di lavoro o l'ufficio ammissioni dovrebbero chiarire se preferiscono un curriculum o un CV. (Una buona regola pratica è che le istituzioni accademiche e le aziende europee chiederanno un CV e la maggior parte delle aziende americane chiederà un curriculum.)

Se non è ovvio quale devi utilizzare in base all'annuncio di lavoro, vai avanti e contatta il responsabile delle assunzioni per chiedere quale documento preferirebbe.Prima di iniziare, dedica del tempo alla ricerca di modelli online gratuiti che puoi utilizzare per modellare il tuo CV.Includerai molte informazioni qui, quindi assicurati che sia ben organizzato con un layout professionale e includa alcune frasi sul tuo obiettivo accademico e sui tuoi obiettivi di carriera.

Come scrivere un CV

So che il curriculum vitae suona come un nome elegante e complicato, ma scriverne uno non deve essere difficile.In effetti, creare un CV è semplice se hai la tua esperienza lavorativa e scolastica annotata da qualche parte (come su un curriculum) o almeno memorizzata nella tua testa.Ecco alcuni suggerimenti extra da tenere a mente mentre impari a scrivere un CV.

1.Includere le informazioni di contatto.

Questo dovrebbe essere ovvio, ma includi sempre le tue informazioni di contatto nel tuo CV.Aggiungi il tuo nome, numero di telefono, indirizzo e-mail, città, stato e codice postale.

2.Elenca la tua esperienza accademica dalla più recente alla prima.

Questa sezione dovrebbe includere tutti i programmi di istruzione superiore, i diplomi universitari e l'esperienza nelle scuole superiori.Includi il nome della scuola, il titolo conseguito, l'AAP e gli anni in cui hai frequentato.

3.Includere l'esperienza professionale.

A partire dal tuo lavoro più recente, elenca il nome dell'azienda, il tuo titolo di lavoro e le date in cui sei stato assunto, quindi ripeti per i tuoi lavori precedenti.Aggiungi alcune parole potenti per descrivere le tue responsabilità (questo darà un po' di energia al tuo CV!). E se puoi, includi percentuali o importi in dollari per mostrare i risultati che hai ottenuto.Credimi, i responsabili delle assunzioni lo adorano.

4.Aggiungi una sezione per abilità speciali, qualifiche e certificazioni.

Hai seguito un corso di certificazione IT durante l'estate o hai ottenuto una qualifica per la gestione di progetti?Includere formazione extra o sviluppo delle competenze sarà una buona spinta per il tuo CV e mostrerà la tua iniziativa per imparare cose nuove.

5.Elenca tutti gli onori e i premi che hai ricevuto.

Ciò include il riconoscimento dell'elenco del preside universitario, borse di studio e sovvenzioni, albo d'onore, riconoscimenti per laureati, premi per la leadership o premi della comunità.Ti do il permesso di vantarti qui.Fai risplendere i tuoi successi!

6.Includi i titoli dei tuoi articoli o studi e dove sono stati pubblicati.

Poiché i CV vengono utilizzati in contesti accademici, se ne stai scrivendo uno, ci sono buone probabilità che tu abbia anche pubblicato ricerche o articoli.Includere questo lavoro nel tuo CV ti dà credibilità, quindi vai avanti ed elencalo tutto.

7.Aggiungi associazioni e affiliazioni professionali come club e abbonamenti.

Eri un membro fondatore della società pubblicitaria del campus?Che ne dici di un leader nella tua chiesa?Ti consigliamo di aggiungere la tua esperienza di leadership e il lavoro di volontariato pertinente o le iscrizioni a questa sezione.Questo è anche un buon posto per includere i nomi dei tuoi mentori di quelle organizzazioni.

8.Rivedi e modifica per la precisione.

Come qualsiasi altro documento professionale, devi controllare due o tre volte l'ortografia, le informazioni di contatto e le date per verificarne l'accuratezza.Usa il controllo ortografico, chiedi a un amico di rivedere il documento finale e persino stampalo e guardalo ancora una volta tu stesso.

Fai il passo successivo nella tua ricerca di lavoro

Ricorda, proprio come un curriculum, il tuo CV dovrebbe rappresentarti come il miglior candidato per il lavoro o l'opportunità per cui ti stai candidando.Dopotutto, questo pezzo di carta è ciò che ti farà ottenere un colloquio.

Ora che hai un fantastico CV pronto per partire, è tempo di fare il passo successivo nella preparazione del colloquio di lavoro.Dai un'occhiata alla mia guida alle interviste gratuita.Ti aiuterà a prepararti per affrontare il colloquio con sicurezza, ad apprendere le domande e le risposte più comuni e a creare una prima impressione forte con il responsabile delle assunzioni o il professionista delle ammissioni.So che puoi ottenere la carriera dei tuoi sogni e, con un CV forte e questi suggerimenti per il colloquio, sei sulla buona strada.