La Casa Bianca consiglia di creare un dollaro digitale

L'amministrazione Biden si sta avvicinando allo sviluppo di una valuta digitale per gli Stati Uniti, affermando che aiuterà a rafforzare il ruolo della nazione come leader finanziario globale.Oggi ha rilasciato un quadro che delinea la regolamentazione delle risorse digitali, comprese le criptovalute e altri elementi di valore che esistono solo in forma digitale.Il quadro include modi per semplificare la gestione di queste risorse e garantire che lo spazio delle risorse digitali sia resistente alle frodi.

Negli ultimi sei mesi, dal rilascio del 22 marzo dell'ordine esecutivo 14067 di Biden, "Garantire lo sviluppo responsabile delle risorse digitali", le agenzie governative hanno lavorato per creare il quadro pubblicato oggi.

Da asporto chiave

  • La Casa Bianca di Biden ha rilasciato un primo quadro in assoluto per la regolamentazione delle risorse digitali.
  • Un suggerimento include la potenziale formazione della valuta digitale della banca centrale statunitense (CBDC).
  • Le linee guida sono una risposta all'Executive Order 14067, emesso il 9 marzo 2022.
  • Il quadro presenta modi per semplificare le transazioni digitali e reprimere le frodi.

Esplorando un dollaro digitale

Per semplificare le transazioni digitali, il framework suggerisce la creazione di una valuta digitale della banca centrale statunitense, o CBDC, essenzialmente una banda centrale per una forma digitale del dollaro USA.Una scheda informativa pubblicata per descrivere le risposte dell'agenzia all'ordine esecutivo rileva che la CBDC potrebbe rendere possibile un sistema di pagamento efficiente, creare innovazioni tecniche, agevolare le transazioni transfrontaliere, il tutto promuovendo la sostenibilità ambientale.

La discussione su un dollaro digitale ha portato ad accuse infondate che porteranno al controllo del governo sulle risorse digitali.Un post di TikTok ha affermato, in parte, che l'implementazione di EO 14067 consentirebbe al governo federale di "accendere e spegnere i tuoi soldi".Il Politifact del Poynter Institute ha smentito questa affermazione dicendo: "L'ordine esecutivo 14067 non consente al governo federale di controllare elettronicamente il denaro", citando diverse fonti.

In effetti, i dollari statunitensi elettronici attualmente esistono già in conti bancari commerciali in tutto il paese, supportati da riserve nell'ambito di un sistema noto come banca a riserva frazionaria.La Fed richiede alle banche di detenere solo una frazione dei loro depositi passivi.I trasferimenti avvengono elettronicamente e non coinvolgono borse di valuta.

Un ipotetico dollaro digitale sarebbe regolato, come lo è il dollaro fisico, dalla banca centrale con la piena fiducia e il sostegno della banca centrale.Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha affermato molte volte che il motivo principale per la valuta digitale sotto una banca centrale sarebbe eliminare la necessità di criptovaluta.

Repressione della frode

L'attività illegale nello spazio delle risorse digitali è stata una preoccupazione sin dalla creazione delle criptovalute, al punto che le preoccupazioni sulla sicurezza e sulla possibilità di frode hanno tenuto lontana tutta la popolazione tranne circa il 16%, secondo rapporto.

Per rispondere a queste preoccupazioni, la risposta all'EO 14067 include quanto segue: "Il Presidente valuterà se invitare il Congresso a modificare il Bank Secrecy Act (BSA), gli statuti anti-tip-off e le leggi contro la trasmissione di denaro senza licenza da applicare esplicitamente ai fornitori di servizi di risorse digitali".

Altre opzioni includono la possibilità di aumentare le sanzioni per la trasmissione di denaro senza licenza e di consentire al Dipartimento di giustizia (DOJ) di perseguire i reati contro le risorse digitali, indipendentemente da dove si verifica il reato.

Secondo il quadro pubblicato oggi, "Gli Stati Uniti continueranno a monitorare lo sviluppo del settore delle risorse digitali e i rischi di finanziamento illeciti associati, per identificare eventuali lacune nei nostri regimi legali, normativi e di vigilanza. Nell'ambito di questo sforzo, il Tesoro completerà una valutazione del rischio finanziario illecito sulla finanza decentralizzata entro la fine di febbraio 2023 e una valutazione sui token non fungibili entro luglio 2023."

Tutela dei consumatori e delle imprese

Creare gli Stati UnitiLa CBDC mentre si occupa di frode e attività illecite potrebbe, secondo il framework, abilitare un sistema di pagamento che è "più efficiente, fornisce una base per ulteriore innovazione tecnologica, facilita transazioni transfrontaliere più rapide ed è ambientalmente sostenibile".Potrebbe anche "promuovere l'inclusione finanziaria e l'equità consentendo l'accesso a un'ampia gamma di consumatori". gli stati dei quadri.

In termini di passaggi seguenti, oltre alla valutazione del rischio finanziario illecito da parte del Tesoro entro la fine di febbraio e sui token non fungibili entro luglio, le agenzie governative hanno sviluppato obiettivi politici per un U.S.Sistema CBDC, che secondo il quadro "riflette le priorità del governo federale per un potenziale CBDC statunitense".